Yemen, l'offensiva a un passo dagli ospedali, strutture mediche in pericolo per i combattimenti a Hodeidah

23.11.2018 15:52

Un report di oggi di Medici Senza Frontiere (Msf) lancia un allarme sulla situazione sempre più violenta e pericolosa per la popolazione civile nello Yemen. Il rischio di finire coinvolti nei combattimenti o di essere uccisi dalle bombe è altissimo per i pazienti e il personale medico e infermieristico a Hodeidah. Dall'inizio della nuova offensiva lanciata dalle forze supportate dall’Arabia Saudita e gli Emirati contro le truppe di Ansar Allah, lo scorso 1° novembre, le équipe di MSF hanno curato oltre 500 feriti di guerra. Pesanti combattimenti e bombardamenti sono ripresi all'interno di Hodeidah, con scontri che avvengono molto vicini all'ospedale Al-Salakhana, dove lavorano le équipe di MSF.

www.repubblica.it/solidarieta/emergenza/2018/11/22/news/yemen_l_offensiva_a_un_passo_dagli_ospedali_strutture_mediche_in_pericolo_per_i_combattimenti_a_hodeidah-212332461/