"Che non resti fra noi", il progetto di accoglienza rilancia sull’integrazione

18.01.2019 13:03

Evento conclusivo dell’iniziativa che ha visto come capofila il Consorzio Farsi Prossimo e che in 16 mesi ha accompagnato 200 persone verso l’autonomia. Nella giornata del 15 gennaio la riflessione e la comunicazione dei risultati ha avuto un fil rouge: l’idea che l’incontro concreto tra le persone sia l’antidoto alla narrazione oggi dominante.