Oltremare News 11/2019

20.12.2019 17:17
 

Pace

Persone

Le piazze giovani. La speranza del futuro

di Umberto De Giovannangeli

Da Baghdad a Beirut, dal Medio Oriente al Sud America, dall’Africa all’Asia: in lotta contro i “ladri di futuro”, per la globalizzazione dei diritti, rigettando i tribalismi etno-confessionali.

Leggi l'articolo

Le diaspore Africane e quel nuovo stato (che non c’è) sulla mappa del mondo

di Vincenzo Giardina

Ha una popolazione di 370 milioni di persone, inferiore solo a quella di India e Cina. Andate a cercarlo in Giamaica. E chiedete a Georges-Louis Tin.

Leggi l'articolo

 

Pianeta

Prosperità

Da Madrid a Glasgow, il negoziato sul clima visto dall’Italia

di Emanuele Bompan

La COP25 si è conclusa con pochissimi passi avanti. La prospettiva è di un 2020 in salita per il clima. A mancare, ancora una volta, è la volontà politica. Ora però tocca all’Italia e alla sua diplomazia, insieme all’Europa, per rispristinare gli equilibri multilaterali all’interno dell’Accordo di Parigi.

Leggi l'articolo

Africa: l’anno del Nobel per la pace, ma anche dei social e delle piazze

di Gianfranco Belgrano

Un continente giovane e sempre più connesso ha sfogato nelle sue tante piazze una voglia non più prorogabile di rinnovamento sociale, economico e politico



Leggi l'articolo

 
Eventi

"Toscana e Cooperazione. Da sviluppo locale a opportunità globale”. Conferenza regionale della Cooperazione a Firenze: una sfida ambiziosa che vede insieme Enti territoriali e AICS

di Umberto De Giovannangeli


Il titolo dell’intensa e fruttuosa conferenza organizzata, il 22 novembre scorso a Firenze, dalla Regione Toscana, il FAIT (Forum delle attività internazionali della Toscana) e l’AICS è anche il quadro entro cui si è sviluppata un’azione profonda, articolata, che ha visto protagonisti i territori...


Leggi l'articolo

Intervista

Sergio Costa: ora tocca all’Italia

di Emanuele Bompan

L’Italia sarà co-presidente della preCOP di Milano e la COP26 di Glasgow. Oltremare ha raccolto le varie interviste rilasciate dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa al giornalista durante la COP25 di Madrid


Leggi l'articolo